TCR – Gianni Morbidelli in pole position a Oschersleben

Un Gianni Morbidelli in forma smagliante si è preso la sua prima pole position stagionale alla Motorsport Arena Oschersleben, circuito che ospita il settimo round stagionale della TCR International Series. Il pilota del team Volkswagen West Coast Racing ha chiuso le qualifiche al primo posto girando in 1’31.426 e questo tempo gli ha permesso di prendersi una pole position che per lui mancava dal round di Imola dello scorso anno. Una grande iniezione di fiducia per il veterano pesarese, che è anche stato in grado di mettere insieme molti giri interessanti durante le prove. Sarà lui il pilota da battere nelle gare che si svolgeranno domenica 9 luglio?

Dietro a Morbidelli secondo tempo per Jaap van Lagen, in pista con una terza Volkswagen del team Leopard Racing e capace di battere i “titolari” Rob Huff (4°) e Jean-Karl Vernay (9°). Il pilota olandese si è rivelato molto competitivo nelle qualifiche e non è da escludere che in gara possa dire la sua almeno per il podio. Dietro di lui scatteranno dalla seconda fila in Gara 1 Daniel Lloyd e il già citato Huff, mentre lo spagnolo Pepe Oriola partirà dalla terza fila affiancato da un sempre più convincente Giacomo Altoè. Il giovane compagno di squadra di Morbidelli è stato autore di un’ottima performance che conferma i passi avanti fatti nelle ultime gare e grazie a lui la Volkswagen può vantare la bellezza di quattro macchine nei primi sei posti al termine della Q2.

Dietro ad Altoè, settimo e ottavo posto per James Nash e il nostro Roberto Colciago. Il 49enne di Saronno partirà dalla quarta fila in Gara 1, ma soprattutto avrà un’occasione d’oro per vincere in Gara 2, dove scatterà dalla terza posizione in virtù dell’inversione della top 10. In campionato Colciago si trova in seconda posizione a sei punti dal compagno di team Attila Tassi e le difficoltà incontrate da quest’ultimo nelle qualifiche (solo 13° ed escluso dalla Q2 per soli 71 millesimi) potrebbero essergli d’aiuto per un possibile sorpasso nella classifica piloti. Staremo a vedere, perché sappiamo bene che nella TCR può succedere sempre di tutto…

Tornando ai risultati delle prove, 9° e 10° posto per Jean Karl Vernay, che in campionato è terzo a -13 da Tassi, e lo slovacco Mato Homola, il quale partirà dalla pole position in Gara 2. Continuano le difficoltà per il bicampione in carica Stefano Comini, che sarà costretto a partire dalla diciottesima posizione, e per i piloti Alfa Romeo Dusan Borkovic e Davit Kajaia, 14° e 15°.

Da segnalare la bandiera rossa esposta dopo pochi minuti in Q1 per la ghiaia rimasta in pista dopo un errore di Jens Reno Moller. In Q2, invece, un dritto di Luca Engstler alla prima curva ha causato l’esposizione delle bandiere gialle a sessione quasi terminata.

Appuntamento a domenica 9 luglio per le due gare, che inizieranno rispettivamente alle 12:30 e alle 14:30.