24H Le Mans: Prima fila tutta Toyota nelle qualifiche dei record!

E’ un segnale forte e chiaro quello che ha mandato la Toyota nelle 3 sessioni di qualifiche valide per la 85a edizione della 24 ore di Le Mans! Un dominio quello della casa giapponese che è stata la più veloce in tutte le sessioni e si è portata a casa la prima fila e il record! Infatti l’equipaggio composto da Mike Conway, Stephane Sarrazin e Kamui Kobayashi (#7) partirà davanti a tutti, col pilota giapponese che durante la seconda sessione ha stampato con la TS050 Hybrid un 3:14.791 che diventa il nuovo record della pista nella sua configurazione attuale (il record precedente era un 3:16.887 registrato nel 2015 dalla Porsche 919 di Neel Jani)!

E se questo non dovesse bastare, avremo un’altra TS050 in prima fila per la gara. Si tratta della #8, quella composta da Sebastién Buemi, Anthony Davidson e Kazuki Nakajima. Quest’ultimo ha registrato il tempo più veloce nella terza sessione con un 3:17.128 che seppur non sia paragonabile al tempo fatto da Kobayashi permette all’equipaggio di ottenere la prima fila. La seconda fila invece sarà un monologo Porsche, con la 919 Hybrid #1 di Lotterer-Jani-Tandy in terza posizione dietro di 1 solo decimo alla seconda Toyota. In quarta posizione l’equipaggio composto da Bernhard-Bamber-Hartley (Porsche #2), la terza fila sarà composta dalla Toyota #9 (Lapierre, Kunimoto, Lopez) e dalla ByKolles (LMP1 di nome ma non di fatto) di Webb-Kraihamer-Bonanomi.

Record anche nella classe LMP2: la Oreca-Gibson #26 della G-Drive Racing ha fermato con Alex Lynn (che è nell’equipaggio con Roman Rusinov e Pierre Thiriet) il cronometro a 3:25.352, un tempo inferiore di 11.25 secondi al record precedente! 2° della classe la Oreca #25 della CEFC Manor TRS Racing con Petrov-Trummer-Gonzalez, poi la Jackie Chan DG Racing in terza posizione con la Oreca #38 composta da Tung-Laurent-Jarvis. L’unico team tutto italiano della classe, la Cetilar Villorba Corse, partirà in 24a posizione (18a su 25 della classe) con la Dallara #47 composta da Lacorte-Sernagiotto-Belicchi.

Si preannuncia una grande spettacolo anche nelle classi GT: Nella GTE-Pro abbiamo avuto tutti i marchi (Aston Martin, Chevrolet, Ferrari, Ford e Porsche) presenti in un intervallo di tempo impressionante: tutte e 13 le macchine della classe in ben 1.7 secondi! A fare la Pole è stata la Vantage #97 con Darren Tunner (2 volte vincitore di Le Mans nella classe che partirà con Jonny Adam e Daniel Serra) che ha siglato il nuovo record di 3:50.837. Subito dietro di poco meno di 2 decimi la Ferrari 488 #51 della AF Corse con Calado-Pierguidi-Rugolo.

Nella GTE-Am è la Chevrolet a stare davanti a tutti: la ‘pittoresca’ Corvette #50 della Larbre Competition ha segnato con l’equipaggio Rees-Brandela-Philippon un 3:52.843. I leader WEC della classe Paul Dalla Lana, Pedro Lamy e Mathias Lauda partiranno secondi con la loro Aston Martin #98, poi la Ferrari #62 della Scuderia Corsa in terza posizione nella classe con Macneil-Sweedler-Bell.