6 ore di Spa: Porsche #1 in Pole Position

Dopo un’accesa battaglia con la Toyota, la Porsche si prende la sua prima Pole Position stagionale per la 6 ore di Spa. Proprio sul circuito belga l’equipaggio #1 con André Lotterer, Neel Jani e Nick Tandy ha fatto un 1:54.097, lottando con le Toyota TS050 Hybrid in una battaglia all’ultimo respiro in cui la #9 aveva fatto nella prima parte con Sarrazin il nuovo record della pista(1:53.658) ma che con Hartley paga un errore al Bus Stop perdendo così posizioni e la possibilità di lottare per la Pole, piazzandosi così al 3° posto. In seconda posizione la TS050 #7 con Kobayashi e Conway(Lopez assente per infortunio), al 4° quella #8 con Davidson-Nakajima-Buemi e in quinta la 919 #2 con Bernhard-Hartley-Bamber.

Nella LMP2 è Pole per la Oreca G-Drive #26 con Rusinov-Thiriet-Lynn con 2:02.601(6° posto complessivo), davanti alle 2 Alpine A470 con la #36(Dumas-Menezes-Mao) in settima e la #35(Panciatici-Ragues-Negrao). Da segnalare l’incidente dell’Oreca Manor #25(ultima classificata complessiva) con Vitaly Petrov che è andato a sbattere dopo la Rivage, causando la bandiera rossa nelle qualifiche dei prototipi. Per le categorie GTE, nella PRO è la Ferrari a fare la Pole andando a piazzare la sua 488 #71(Sam Bird e Davide Rigon) al 17° posto complessivo, davanti alle 2 Ford GT #66(Mucke-Pla-Johnson) e #67(Derani-Tincknell-Priaulx), nella AM è la Aston Martin di Lamy-Dalla Lana-Lauda(#98) a stare davanti a tutti con il 25° posto complessivo.