6 ore di Spa: Vittoria e doppietta per la Toyota, 1-2 Ferrari nella GTE Pro

Avevano mancato la Pole nella giornata di venerdì, ma quel record aveva dato un segnale della forza della Toyota sul circuito belga di Spa. E infatti alla fine è doppietta per la casa giapponese alla 6 ore di Spa, con la TS050 #8 di Sebastién Buemi, Anthony Davidson e Kazuki Nakajima che vince con 173 giri completati e la vettura #7(Mike Conway e Kamui Kobayashi) al secondo posto in una parata trionfale per la casa giapponese in vista della 24 ore di Le Mans.

I rivali della Porsche di devono accontentare dunque della terza posizione con la 919 #2 con Timo Bernhard, Earl Bamber e Brendon Hartley, mentre l’equipaggio #1 André Lotterer, Neel Jani e Nick Tandy(autori della pole) chiudono al 4° posto. La casa tedesca ha sofferto soprattutto sulla gestione delle gomme, visto le temperature più alte registrate rispetto alle prove. A chiudere la Top 5 la Toyota #9(Sarrazin-Kunimoto-Lapierre) che alla partenza è andata dritta alla Source nel tentativo di passare in testa.

Nella LMP2 è ritorno alla vittoria per la Oreca G-Drive #26 che con Roman Rusinov, Pierre Thiriet e Alex Lynn ha dominato nella sua classe con 160 giri completati. A chiudere il podio di classe le 2 Oreca-Gibson #31(Senna-Prost-Canal) e #38(Tung-Jarvis-Laurent, entrambe distanti dal vincitore. 1-2 Ferrari nella GTE Pro: la due 488 della AF Corse vincono la battaglia con le Ford GT piazzando Sam Bird e Davide Rigon(#71) al primo posto di classe con 151 giri e la coppia Calado-Pier Guidi(#51) al secondo posto, lasciando al team americano il terzo posto con la vettura #66(Mucke-Pla-Johnson). Nella GTE Am invece è la Aston Martin a prendersi la vittoria con la Vantage #98 di Dalla Lana, Pedro Lamy e Mathias Lauda a 146 giri.