La Volkswagen non potrà omologare la Polo R WRC 2017

Dopo un lungo tira e molla, la FIA ha ufficialmente deciso che la Volkswagen non potrà omologare la Polo R WRC 2017 per il campionato mondiale rally 2017.

La richiesta era stata avanzata dalla Volkswagen dopo aver annunciato a novembre il ritiro ufficiale. La richiesta di omologazione però, è giunta alla Federazione ben oltre il termine ultimo, che era fissato per l’1 gennaio 2017.

La FIA, prima di decidere, ha fissato un incontro con tutti i costruttori in occasione dal Rally di Montecarlo, che si sono rivelati tutti in disaccordo. L’incontro, in cui era richiesta l’unanimità per riammettere subito la Volkswagen nel WRC, ha sollevato molti dubbi sulla regolarità dell’eventuale deroga che la Federazione avrebbe dovuto dare alla Volkswagen per omologare la vettura.

A parlare della decisione della FIAè stato Sven Smeets, direttore sportivo di Volkswagen: “A seguito delle richieste di alcuni clienti, Volkswagen Motorsport ha inoltrato alla FIA una richiesta di omologazione della Polo WRC 2017, con lo scopo di affittarla a piloti e team privati. Ora sappiamo che non è possibile, ai sensi del regolamento vigente nel Mondiale Rally. Accettiamo questa decisione, ma al tempo stesso siamo dispiaciuti di non aver potuto fare gli interessi dei nostri clienti. Vogliamo comunque ringraziare la FIA per questa discussione molto costruttiva”