Neuville si ripete e vince anche il Rally d’Argentina per soli 7 decimi di secondo su Evans!

Non c’è un quinto vincitore diverso in 5 rally. Però ad entusiasmare la platea argentina è stato un Thierry Neuville che dopo una grandissima giornata riesce a completare la rimonta e a vincere il suo secondo rally consecutivo dopo la Corsica, rientrando così definitivamente in lotta per il titolo grazie anche ai 5 punti bonus per la vittoria del belga della Hyundai nella Power Stage.

Così la Ford DMACK di Elfyn Evans finisce secondo per soli 7 decimi di secondo. Un peccato, visto che il brittanico stava facendo veramente molto bene fino alla perdita del diffusore posteriore avvenuta nella seconda giornata. Però questo è comunque un ottimo risultato dopo un inizio di campionato molto difficile.

Ott Tanak si conferma al terzo posto andandosi a prendere il suo terzo podio stagionale dopo i primi 2 a Monte-Carlo e in Svezia. Buona anche la prestazione dell’estone che si conferma ad alti livelli e riesce a battere il leader attuale della classifica mondiale Sebastién Ogier che finisce in quarta posizione con la Ford Fiesta del team M-Sport.

Quinta posizione per la Toyota di Jari-Matti Latvala, 6° Hayden Paddon con la Hyundai, settima la seconda Toyota con Juho Hanninen, poi Dani Sordo e Mads Ostberg in rimonta. Purtroppo il nostro Lorenzo Bertelli si è fermato nella SS17, dicendo praticamente addio a tutte le speranze di andare a punti. D’altro canto, a chiudere la Top 10 è Pontus Tiedemand che con la sua Skoda Fabia vince nella categoria WRC2 dando oltre 10 minuti al pilota di casa Juan Carlos Alonso.

Sebastién Ogier rimane sempre in testa a quota 102 punti, ma vede riavvicinarsi sempre di più Neuville che risale in terza posizione a quota 84 dopo la vittoria in Argentina. Rimane in seconda posizione Jari-Matti Latvala a 86 punti. Prossimo appuntamento tra 3 settimane per il Rally del Portogallo!