Niente più test extraeuropei per i piloti WRC privati

I piloti privati non potranno più svolgere dei test con le WRC Plus al di fuori del territorio europeo. Questa è stata la decisione presa dalla FIA in merito alle modifche del proprio regolamento sportivo rigaurdo all’uso e allo svolgimento dei test nel corso della stagione. Questa nuova direttiva è stata emessa per evitare a piloti privati che corrono sotto le vesti dei team ufficiali come Ostberg, Al-Qassimi o il nostro Bertelli di fornire dati importanti alle case costruttrici.

Infatti fino a qualche ora fa erano solo i piloti ufficiali a non poter mettere piede fuori dal vecchio continente per effettuare i test sulle loro WRC Plus. Per quel motivo i team ufficiali come M-Sport usavano i piloti che erano definiti “privati” ma che correvano ai rally sotto nome ufficiale, come nel caso di Mads Ostberg (OneBet JipoCar). Ma da oggi non sarà più possibile farlo.

La prossima tappa del mondiale di Rally sarà il Rally di Sardegna, in programma dall’8 all’11 giugno. Clicca qui per scoprire tutte le tappe e le mappe del rally italiano!