Sabato fatale per Meeke, Neuville supera Ogier e si mette al comando in Corsica!

Ed è di nuovo colpo di scena! Come nei primi 2 rally a Monte-Carlo e in Svezia, il leader si ritira al sabato. Stavolta à toccato al povero Kris Meeke che dopo aver dominato il venerdì si ritira alla PS6 causa problemi al motore. Stavolta è solo la sorte che ha colpito la Citroen C3 del brittanico, a testimonianza di un rally comunque difficile sia a livello fisico sia a livello meccanico e che ha già fatto vittime illustri quali Ott Tanak, Elfyn Evans, Stéphane Lefebvre e Juho Hanninen!

E dunque è toccato a Thierry Neuville prendere il comando del rally francese davanti di 39 secondi a un Sebastién Ogier che ha anche lui sofferto di problemi al motore alla sua Ford Fiesta. Comunque non si può sminuire quanto fatto dal belga che sulla Hyundai I20 è stato pressochè perfetto, andandosi a prendere 3 delle 4 speciali in programma quest’oggi(la PS7 è andata a Ogier). Stavolta la prima vittoria stagionale sembra veramente vicina, ma mai dire mai, soprattutto in Corsica!

In terza posizione sale dunque l’altra Hyundai di Dani Sordo a 57.7 dalla vetta. Buona giornata anche per lo spagnolo che, nonostante una partenza non proprio eccezionale è riuscito a prenderci la mano e a fare degli ottimi tempi e a salire, momentaneamente, sul podio. Sale anche la Yaris di Jari-Matti Latvala, in quarta posizione, sorpassando tra l’altro la Citroen di Craig Breen che ora occupa la quinta posizione. In sesta posizione fuori oramai da ogni lotta per il podio la Hyundai del neozelandese Hayden Paddon.

Top 10 che verrà chiusa dalle WRC2: in settima posizione troviamo l’ormai noto Andreas Mikkelsen che su Skoda Fabia R5 dà un minuto a Suninen e Sarrazin. Decima posizione per Rossel, mentre Eric Camilli è stato anche lui colpito da problemi alla sua Ford Fiesta R5.