Dakar 2019 – Joan Barreda: “Ero veloce, sono arrivato ad un WP ma non mi sono accorto del burrone”

Una fuoriuscita di 300 km dal percorso prestabilito mette k.o Barreda, caduto in un fosso a causa della poca visibilità. La Dakar 2019 è già finita per lo spagnolo.

Ero veloce ed in poco tempo ho raggiunto i piloti davanti. Sono arrivato ad un WP ma non mi sono accorto che ci fosse un burrone, ho tentato di sterzare ma lo spazio non era sufficiente e la moto è caduta verso il basso“, questa è la dinamica dell’incidente spiegata da Joan Barreda, costretto al ritiro dopo un eccellente inizio che gli ha permesso di cominciare la terza prova speciale in testa alla classifica generale.

Un incidente dovuto ad un errore di navigazione ha portato Joan circa 300 metri fuori dal percorso. Purtroppo non c’è stata via d’uscita e lo spagnolo ha dovuto abbandonare in via definitiva la corsa al km 143 dei 331 previsti. Un vero peccato per Barreda, che tanto bene aveva fatto nelle prime due speciali.

Non sono riuscito a salire di nuovo in sella e ripartire – ha aggiunto il pilota HRCogni volta che cercavo di muovermi la situazione peggiorava“.

Joan Barreda non è nuovo a episodi di questo genere. Nel 2018, dopo aver vinto tre speciali ed aver occupato il secondo posto in classifica generale, sbagliò il percorso da seguire, dovendosi ritirare per eccessivi dolori al ginocchio. Altre due furono le bandiere bianche alzate da Barreda, nel 2011 alla sua prima edizione durante la seconda tappa e nel 2016 a causa di un polso dolorante che non permise di andare oltre alle settima prova speciale.

Ciò che è successo a Joan Barreda Bort ricorda a tutti quanto la Dakar sia una gara imprevedibile, che non lascia spazio ad errori e distrazioni e che non risparmia nemmeno chi di esperienza nel mondo del motorsport, che sia a due o più ruote, ne ha da vendere.