DTM – A Misano Nico Muller fa sua Gara 2! Dovizioso 15°, dopo un testacoda

Il weekend di Misano si conclude con una vittoria targata Audi. Muller fa sua gara 2, precedendo la BMW di Eng e l’altra Audi di Rast. Fuori gara Wittmann, Dovizioso termina il weekend con un testacoda che lo relega ultimo. Sfiorano la zona punti l’Aston Martin, con Von Habsburg 11°.

A Misano a vincere, in una Gara 2 veramente interessante, è Nico Muller. Il pilota Audi infatti è stato protagonista sia di un’ottima gara, sia di un grande sorpasso nei confronti di Frijns, nel curvone. A seguire troviamo la BMW di Philippe Eng, autore di un round concreto.

Beffa per Renè Rast, vittima di una foratura, dopo una gara caotica. Il tedesco, dopo una partenza infelice, si è riconquistato il comando del gruppo, prima appunto di forare. A nulla è servita la sua rimonta dopo aver perso diverse posizioni, il teutonico finisce terzo. Quarto posto per Frijns, il quale aveva conquistato la prima posizione nelle prime fasi di gara, tuttavia non ha avuto passo sufficiente per mantenerla.

Quinto posto per un concreto Pietro Fittipaldi, che precede Eriksson ed Aberdein. Chiudono la zona punt Van Der Linde, Spengler e Rockenfeller.

Buona gara quella di Ferdinand Von Habsburg, che porta l’Aston Martin ai margini della zona punti, in undicesima posizione. L’austriaco precede un Duval in difficoltà e i compagni di squadra Dennis e Juncadella.

Ultima posizione per Andrea Dovizioso, che ha occupato la zona punti nella prima fase di gara ed era dodicesimo, prima di un testacoda, nella parte finale della gara. Testacoda che purtroppo lo ha relegato in fondo al gruppo, senza più avere concrete possibilità di recuperare.

Si può definire invece “peccato” la gara di Marco Wittmann. Il pilota BMW infatti, nelle primissime fasi di gara, si è ritrovato coinvolto in un incidente con Aberdein e Rast, nel quale ha avuto la peggio. Infatti la vettura del tedesco ha riportato un danneggiamento al braccetto dello sterzo, impedendo ad esso di proseguire.

Sfortunati anche Timo Glock e Paul di Resta. I due piloti, rispettivamente di BMW e Aston Martin sono stati costretti al ritiro a causa di problemi tecnici. Glock dopo il ritiro è rientrato in pista, nonostante i 3 giri di ritardo, percorrendo alcuni giri come test e accumulare chilometri. Al contrario, Di Resta è stato costretto al ritiro mentre era ai margini della zona punti, in undicesima posizione.