DTM – Van Der Linde con BMW nel 2019

Dopo il trasferimento del brasiliano Augusto Farfus al WTCR, la BMW ha annunciato il nome del pilota che andrà a sostituirlo nella squadra del DTM 2019. Sarà Sheldon Van Der Linde a competere nel campionato tedesco turismo con la BMW, diventando così il primo pilota sudafricano a competere in questa serie. Il classe 1999, che sarà messo nel team RBM con Joel Eriksson e Philipp Eng, non è tuttavia l’ultimo arrivato della categoria.

Egli infatti, da quando si è trasferito in Europa nel 2016, ha disputato tante gare a ruote coperte. Prima nel monomarca Audi TT Cup, poi nei campionati GT e TCR tedeschi, con impegni anche nell’IMSA e nel Blancpain GT. Il tutto da sommare alle partecipazioni alle 24 ore di Nurburgring e Daytona e alla 12 ore di Sebring. E ora per il 19enne arriva questa occasione in un’era tutta nuova del DTM, con i motori turbo e altre importanti novità!

“E’ un bel salto considerato che vengo dal GT3.”, commenta Van Der Linde. “Mi sono divertito moltissimo nei test invernali , qui c’è un incredibile carico aerodinamico. E’ stato bellissimo, diventare un pilota DTM è sun sogno che si avverra oltre che a un grande passo in avanti per la mia carriera”. La stagione 2019 del DTM per Sheldon e per i suoi compagni BMW comincierà il week-end del 15-18 aprile, nei test collettivi al Lausitzring.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)