Claire Williams: “Sistemato il contratto tra Bottas e la Mercedes!”

Il pilota finlandese Valtteri BottasIl pilota finlandese Valtteri Bottas

Claire Williams ha confermato oggi a Birmingham, alla chiusura dell’Autosport International, che Bottas è stato contattato dalla Mercedes e che il team di Grove non ha voluto ostacolare il passaggio di team del pilota.

La Williams, team che ha portato al debutto Valtteri Bottas nel 2013 e che tutt’ora ha il pilota in line-up, sembra aver ceduto alle richieste della Mercedes per il passaggio del pilota finlandese al team tedesco.
Probabilmente vedremo un ritorno al volante di Felipe Massa, visto che ancora non si sa quale sarà il futuro della Manor e quali sono i piloti in possesso di super licenza che saranno appiedati per la stagione 2017.

Claire ha dichiarato: “Non appena Nico ha annunciato il ritiro, sapevo che Toto mi avrebbe telefonato. So che ammira il nostro pilota, come gran parte del circus. Se uno dei nostri piloti ha la possibilità di mettersi al volante di una macchina in grado di vincere le gare ed i campionati del mondo, noi non vogliamo e non dobbiamo metterci in mezzo.

Claire Williams

Claire Williams

Il vice team principal della Williams, ha poi proseguito: “Se vogliamo liberare Valtteri, dobbiamo essere certi di avere la migliore possibile tra quelle che possiamo permetterci per sostituirlo. E soprattutto vogliamo mettere lui nelle migliori condizioni possibili. Vorrei potervi dire già oggi chi prenderà il suo posto, ma ancora stiamo definendo i contratti con la Mercedes e la Mercedes, a sua volta, sta definendo i contratti con sponsor e pilota.”

La Williams si è premurata di spiegare come il fatto che il team sia motorizzato Mercedes non abbia assolutamente influito sulla trattativa: “Noi siamo clienti Mercedes e quando Toto mi ha chiamata, ha usato dei toni che supponevano che avrei liberato Valtteri proprio perchè Mercedes ci fornisce i motori. Ma non è Toto Wolff a decidere quando noi liberiamo i nostri piloti. Se avessi rifiutato la sua offerta, lui mi avrebbe educatamente salutato con un ‘nessun problema, grazie di tutto’. Noi però abbiamo capito che questa era una grande possibilità per Vallteri.”

Claire Williams però, qualche tempo fa non ebbe con la Ferrari proprio lo stesso atteggiamento, e quando qualcuno glielo ha fatto notare, la sua risposta è stata: “Tutti sanno che la Ferrari era interessata a Valtteri nel 2015. Noi però ci siamo messi di traverso e lui è rimasto con noi. A volte si deve fare la scelta giusta, e per farla dobbiamo anche tenere conto di tutte le 650 persone che lavorano con e per noi.”

About the Author

Daniele Zindato
Nato 23 anni fa, studente di Marketing e con passione smisurata per i motori e per il motorsport.