Claire Williams: “Vogliamo Button ma non aspetteremo in eterno”

Con le lineup di Mercedes e Ferrari già confermate per la prossima stagione, restano da definire i piloti che occuperanno gli abitacoli dei team minori.
Le voci che rimbalzano con più frequenza nel paddock sono quelle rivolte al team Williams, che sarebbe pronto a dare il benservito sia a Bottas che a Massa.

E sembra proprio che il team di Claire Williams sia pronto a sistemare i sedili per Jenson Button, in uscita dalla McLaren, e Lance Stroll, giovane canadese che è entrato quest’anno nell’orbita dei giovani piloti della Williams.

E proprio Claire Williams non ha tenuto nascosto l’interesse verso Jenson Button, che potrebbe tornare a correre per la scuderia che lo ha lanciato in Formula 1.
Ma Claire Williams ha anche detto di non voler aspettare più di tanto una risposta del pilota: “Se si pensa che me ne starò qui seduta ad aspettare che Ron Dennis o Button facciano la loro scelta vi sbagliate di grosso, non è nella nostra mentalità. Se Button tornasse sarebbe bello ma lui deve scegliere ciò che è più giusto per lui e noi dobbiamo pensare cosa è più vantaggioso per la scuderia”.

La Williams ha poi spiegato il criterio con cui vengono scelti i piloti dal team, spiegando che l’esperienza e l’intelligenza del pilota sono importanti, ma l’aspetto commerciale non può essere tralasciato: “Sicuramente per la nostra scelta guardiamo prima il talento e l’intelligenza, doti fondamentali per saper dare agli ingegneri le giuste direttive ma il fattore commerciale riveste un ruolo importante nel processo di selezione, non si può mettere in macchina un pilota completamente sconosciuto”.

Claire Williams ha anche spiegato che se non si dovesse trovare il giusto accordo con Jenson Button, il pilota più quotato per occupare l’abitacolo di una delle due Williams sarebbe Sergio Perez: “Ha svolto un eccellente lavoro in questa stagione ed è sicuramente uno dei piloti che stiamo seguendo. Potrebbe essere l’uomo giusto per noi visto che anche dal punto di vista commerciale è un pilota interessante ma tutto dipenderà dalla sua disponibilità”.

About the Author

Daniele Zindato
Nato 23 anni fa, studente di Marketing e con passione smisurata per i motori e per il motorsport.