Daniel Ricciardo: “Red Bull pronta a giocarsela con Mercedes e Ferrari!”

Con la Haas presentata ieri a sorpresa e la Williams che si svelerà stasera, il grande valzer delle presentazioni delle monoposto F1 2018 è cominciata! Ciò ci trasporterà velocemente fino ai primi test invernali di Barcellona. Lì i team dovranno far in modo che le nuove vetture siano pronte per la prima gara stagionale a Melbourne, Australia. Il turno della Red Bull è per il 19 gennaio e il suo pilota Daniel Ricciardo è molto eccitato per la nuova stagione.

La sua prossima vettura si chiamerà RB14 e infatti Daniel usa 14 parole per identificarla: “Non sarà una monoposto sfortunata, anzi, spero che possa essere la migliore sulla griglia!”. Poi il 28enne australiano spiega le novità di quest’anno, dai due set di pneumatici in più e l’Halo fino al motore in meno. “Quest’anno dovrò essere clemente con la mia Power Unit.” – commenta Ricciardo“I test pre-campionato saranno utili soprattutto per adattarsi ai nuovi pneumatici che avevamo assaggiatol’anno scorso ad Abu Dhabi. Ci sarà da capirli riguardo alcuni aspetti come ingresso e uscita di curva.”

Daniel Ricciardo nel 2017 aveva chiuso 5° il mondiale piloti con 200 punti, 1 vittoria (Baku) e 9 podi. “Non dico che per quest’anno voglio andare a podio in una gara piuttosto che l’altra. Voglio essere preparato per ogni GP al meglio possibile. Se la Red Bull può sfidare Mercedes e Ferrari? Si, ci sono stati pochi cambiamenti tecnici e noi dall’anno scorso abbiamo migliorato molto la monoposto. E’ stata un’evoluzione che vogliamo continuare anche per quest’anno, così da poter essere lì a giocarcela il più possibile.”