Dominio Mercedes nel venerdì ungherese

Le 2 sessioni di prove libere del venerdì di solito non contano molto, sopratutto in questo week-end che dipenderà dalle variabili condizioni meteo; ma almeno sull’asciutto, la Mercedes domina sia in simulazione qualifica sia sul passo gara.

La prima sessione, svolta in mattina, ha visto Lewis Hamilton stare davanti a tutti e il suo compagno e rivale Rosberg stare proprio dietro di lui. Terzo e quarto, ma molto lontani dalla Mercedes, le 2 Ferrari di Vettel e Raikkonen, poi le 2 Red Bull di Ricciardo e Verstappen(rivali delle rosse per il podio) e le 2 McLaren Honda di Alonso e Button settimo e ottavo, con la speranza di lottare per i punti e forse per qualcosa di più. La Haas di Grosjean e la Force India di Perez a chiudere la TOP 10 della FP1, con in pista LeClerc e Ocon a sostituire Gutierrez e Magnussen.

Nella seconda sessione abbiamo già una piccola sorpresa: Lewis Hamilton sbaglia alla curva 10 e fa andare a muro la sua Mercedes per fortuna senza troppe conseguenze. Bandiera rossa e sessione interotta per qualche minuto. Alla fine c’è sempre una Mercedes in testa, ma stavolta è quella di Nico Rosberg(1:20,435), mentre in seconda posizione troviamo Ricciardo a 6 decimi, poi per trovare l’altra Mercedes di Lewis dobbiamo aspettare Vettel terzo e Verstappen quarto, mentre Raikkonen è in sesta posizione, non veloce in qualifica ma molto costante sul passo gara. McLaren che si riconferma settimo e ottavo con Alonso e Button e poi la Force India con Hulkenberg davanti a Perez a chiudere la TOP 10.

Considerazioni: la Mercedes parte da super favorita questo gran premio, Ferrari e Red Bull a battagliare per il podio con McLaren e Force India a fare da incognite. Williams che di solito si nasconde il venerdì, ma stavolta sembra essere in difficoltà, con una macchina non all’altezza dei primi. Occhi per le qualifiche domani alle 14, ma anche per l’ultima sessione di prove libere per le 11.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)

Be the first to comment on "Dominio Mercedes nel venerdì ungherese"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*