ESCLUSIVA TUTTOMOTORSPORT.COM | INTERVISTA A SERGIO PÉREZ (SPORTPESA RACING POINT F1 TEAM) “A Silverstone possiamo dire la nostra ed essere competitivi!”.

“C’è ancora della performance da estrarre”. “A Silverstone possiamo essere competitivi” ed ancora
“seguire gli avversari è più facile rispetto al passato, ma non basta”. Questo e tanto altro nella nostra intervista esclusiva al pilota messicano dello SportPesa Racing Point F1 Team.

Sguardo sempre concentrato, risposte decise e sempre piene di significato. Al termine di un evento sfida tra i due piloti dell’ e-Team della squadra, Sergio ‘Checo’ Pérez ci ha concesso una lunga intervista nel motorhome dello
SportPesa Racing Point F1 Team, alla vigilia di Silverstone, Gp di casa per la squadra.

Cosa ne pensi delle performance della squadra in questa prima parte di stagione?

C’è tanto da migliorare, ma resto ottimista per il prosieguo della stagione! C’è ancora della performance da ‘estrarre’ dalla vettura. Credo che possiamo essere più forti nelle prossime gare.
Il gap nel gruppo di centro classifica è molto sottile, ed ogni centesimo che riusciremo a trovare si noterà subito.

Ci sono state gare in cui siamo riusciti a trovare il passo ed altre in cui abbiamo trovato delle difficoltà, ma in generale mi ritengo soddisfatto.

Per quanto riguarda te stesso, cosa pensi delle tue prestazioni?

Per quanto riguarda le mie performance, mi sento molto a mio agio. Ci sono state gare in cui probabilmente non sono riuscito ad estrarre il massimo della performance. Ma ci sono anche state delle gare in cui sono riuscito a massimizzare il risultato, riuscendo a dare il 100%. In media, la mia performance è stata buona, ma devo ancora ‘decollare’.

Sergio Pérez, SportPesa Racing Point F1 Team.

Come ti vedi in vista di Silverstone (Gp di casa dello SportPesa Racing Point F1 Team)?

Credo che possiamo essere molto competitivi in questo weekend di gara. Sono convinto che possiamo riuscire a dire la nostra su questo tracciato e che la monoposto si comporterà bene in un weekend così importante.

Che aspettative hai per i gran premi che seguiranno la pausa estiva?

Spero che la seconda metà di stagione sia migliore. La speranza è che si possa migliorare la performance per avvicinarsi ai top team.

Settimana scorsa Nico Hülkenberg ha affermato che, a suo parere, le nuove ali anteriori e posteriori hanno peggiorato la situazione sorpassi, rivelando che seguire la vettura davanti risulta essere più complicato. Cosa ne pensi a riguardo e qual è il tuo feeling con la nuova vettura, da questo punto di vista?

Al contrario di Nico, credo che seguire gli avversari sia diventato più facile, ma il miglioramento è davvero piccolo. Sicuramente è meglio degli anni passati. Ma supponendo che l’obbiettivo possa essere di migliorare la situazione del 50%, siamo riusciti a migliorare di un 5%. C’è ancora tantissima strada da fare ma comunque è un passo avanti.

Sergio Pérez, SportPesa Racing Point F1 Team.

Cosa ne pensi della rivoluzione tecnica che arriverà nel 2021?

Ad essere sincero non so nulla a riguardo, però ti posso dire che, a mio parere, sia davvero difficile mettere tutti d’accordo. Ma spero che nel proprio cuore ognuno pensi al bene dello sport e non a se stessi perché questo è quello di cui questo sport ha bisogno!

Come sta andando il rapporto con Stroll?

Abbiamo un ottimo rapporto. C’è molta armonia nel team e questo è fondamentale. Lavoriamo bene insieme e dovremo spingere entrambi per migliorare nei prossimi appuntamenti!

Ringraziamo Sergio Pérez e lo SportPesa Racing Point F1 Team per la loro disponibilità e gentilezza.

Sergio Perez, SportPesa Racing Point F1 Team.