F1: A Monza è dominio Mercedes, con Hamilton in pole. Seconda fila per le Ferrari, con Vettel davanti a Raikkonen

Sono ancora una volta le Mercedes a farla da padrone nelle qualifiche del Gp di Monza, ed è ancora Hamilton il dominatore di questa sessione. Il britannico conquista la sua 56ª pole position in carriera, sbaragliando la concorrenza e fermando il cronometro in 1’21″135. Alle sue spalle, staccato di 478 millesimi il compagno di team Nico Rosberg, sconsolato dopo aver preso un tale distacco dal compagno di team, nonostante le vetture siano praticamente uguali. Alle spalle delle Mercedes, la seconda fila è completamente Ferrari, con Sebastian Vettel che anticipa di 1 decimo, il compagno di team Kimi Raikkonen. In 5ª posizione troviamo una sorpresa, ma fino ad un certo punto, con Valtteri Bottas che anticipa di un solo millesimo l’australiano Daniel Ricciardo. Le Red Bull hanno pagato la scelta di un posteriore più leggero, che dovrebbe pagare in gara. Apre la 4ª fila l’altro pilota Red Bull, Max Verstappen, colpito forse dalla pressione che si è accumulata su di lui durante questa settimana. Dietro alle due Red Bull troviamo invece le due Force India, che potrebbero dire la loro domani in gara, con Perez 8º davanti a Nico Hülkenberg. Sorprende Esteban Gutierrez, 10° con la Haas che conquista la prima top10 in qualifica. 
Q1: Nella prima sessione di qualifica era stato sempre Hamilton a issarsi davanti a tutti, sempre davanti al compagno Rosberg. Gli esclusi di questa prima sessione sono Kvyat (che si ferma a 4 centesimi da Alonso, ultimo qualificato) Ericcson, Nasr, Palmer, Magnussen e Ocon, fermato a inizio sessione da problemi tecnici. Sorprende ancora Wehrlein, che accede alla seconda sessione di qualifiche, con il 14° tempo. 
Q2: Nuova sessione, ma stessi risultati. Ancora Hamilton a far la voce grossa, seguito da Rosberg, su una Mercedes talmente superiore che si permette di rifilare 8 decimi a Vettel, nonostante l’utilizzo di gomme soft. Una scelta non casuale quella dei due Mercedes, che facendo segnare il tempo con le soft, partiranno domani con la mescola più dura. Eliminati Massa, Grosjean, Alonso, Wehrlein, Button e Sainz. Ottima comunque la prestazione di Wehrlein, mentre Grosjean nonostante il 12° tempo, partirà 17º per aver sostituito il cambio. 
Appuntamento a domani per la gara, ore 14.