F1, Barrichello e Brawn su Leclerc: “Ha talento e testa, farà bene in Ferrari”

L'ex-pilota del Cavallino e il direttore generale della F1 credono che il giovane monegasco abbia qualità per reggere il confronto con Vettel

Charles Leclerc nel 2019 sarà atteso ad una prova del fuoco molto impegnativo. Dopo solo un anno di Formula 1 con l’Alfa Romeo Sauber, infatti, il giovane monegasco correrà con la Ferrari accanto al 4 volte iridato Sebastian Vettel. Inutile dire che le aspettative sono alte per la squadra di Maranello, e così lo sono a sua volta per il giovane talento della FDA.

Tuttavia Leclerc, dopo Jean Alesi, riceve l’elogio di due altri grandi figure del passato del Cavallino Rampante. Rubens Barrichello e Ross Brawn credono entrambi che il monegasco abbia il talento ma anche la mentalità per poter far bene al suo primo anno in Ferrari. “Sono davvero super eccitato per lui.”, comincia l’ex-pilota brasiliano. “Lui ha talento, è uno di quei giovani ragazzi che ha fatto tanta strada. Arrivare in Ferrari è avere successo, ora l’unica cosa che ha bisogno è essere solido mentalmente.”

Poi tocca a Brawn spendere parole al miele verso il gioiellino di casa Ferrari. “Leclerc è stato impressionante.”, afferma il direttore generale della F1. “Non ha ancora avuto un confronto difficile ma lo avrà quest’anno. Essere alla Ferrari porta una pressione enorme, inoltre dovrà correre contro un 4 volte campione del mondo. Sarà un anno piuttosto impegnativo, ma mi aspetto che faccia un lavoro di tutto rispetto.”