F1, Hamilton: “Dovrebbero esserci super weekend per le piste noiose”

Il pilota britannico propone un nuovo format per i weekend di gara e delle novità radicali, tra cui la griglia invertita

Liberty Media e FIA sono al lavoro per rendere la Formula 1 più emozionante e coinvolgente per i fan. Per farlo, non puntano solo sui social e i festival (di cui uno a Milano), ma anche sul cambiamento di alcune regole. Di queste c’è la possibilità di introdurre un Q4 per i prossimi anni al fine di rendere le qualfiche più avvincenti. Ma qualcuno ha in mente dei cambi ancora più decisi.

Lewis Hamilton infatti ha specificato che sarebbe proprio il format del weekend di gara da cambiare. “Attualmente è la stessa storia per i 4 giorni dei 21 fine settimana.”, ha dichiarato il britannico. “Alcuni di questi dovrebbero avere delle differenze, come un super weekend. Attualmente correre in alcune piste è parecchio noioso”. E lo dice per esperienza personale, ricordando di quando lui guardava la F1 alla TV.

“Ricordo che quando ero giovane crollavo appena dopo la partenza e mi addormentavo. Sono certo che anche oggi ci sono persone che dopo la partenza si addormentano e che si sveglino solo per vedere gli ultimi giri. Quest’anno il mondiale è stato più eccitante e spettacolare, e ha portato le monoposto ad un livello mai raggiunto prima. Ma è innegabile dire che ci sono state anche gare noiose e piste noiose, come per esempio quella di Baku.”

Ma la domanda che sporge spontanea sia a noi che allo stesso Hamilton è: quale modifiche per rendere le gare più avvincenti per il pubblico? “Inversione totale della griglia? Che sia questo il cambiamento o altro, si deve comunque fare qualcosa per rendere il tutto più interessante”. E voi cosa proporeste per rendere i weekend di gara F1 più emozionanti?