F1, Montezemolo stuzzica Vettel: “Con Hamilton la Ferrari avrebbe vinto”

L'ex presidente della rossa dice la sua sul mondiale appena concluso e sul recente momento di forma di Sebastian

Photo by Joe Portlock / LAT Images

Luca Cordero di Montezemolo continua ad osservare il mondo della Ferrari. L’ex presidente, intervenuto a GR Parlamento, ha parlato di Sebastian Vettel e della sua sconfitta nella stagione 2018. “Seb ha fatto tanti errori decisivi, vive un periodo difficile e tutti noi dobbiamo sostenerlo.”, ha detto Montezemolo. “C’è bisogno di tenerlo carico, dato anche l’arrivo di Leclerc per la prossima stagione. Bisogna tenere la squadra unita, si vince e si perde insieme.”

Egli tuttavia pensa anche che il mondiale della rossa sarebbe potuto finire diversamente con un altro pilota.La Ferrari avrebbe vinto il titolo con Hamilton, ha fatto la differenza. Anche lui ha avuto i suoi momenti bui, ma avrebbe comunque vinto con la Ferrari. Non lo dico per sminuire Vettel , può ancora rifarsi. Ne parlavo con Todt, anche Schumacher all’inizio commetteva errori, l’importante è parlarsi in chiaro nello spogliatoio e di supportare la squadra in pubblico.”

Non mancano qualche pensiero su due dei piloti a lui cari: Schumacher ed Alonso. “Michael è un gran lottatore, voglio bene a lui e alla famiglia. Fernando è stato spezzo condizionato da un carattere non semplice e, negli ultimi anni, da una monoposto non competitiva, ma alla guida rimane uno dei migliori. Possibilità di un mio ritorno nel circus? Da zero a cento, meno di zero…”