F1 Preview e Orari TV Gran Premio d’Ungheria

C’è ancora una gara da disputare prima della attesa pausa estiva. Il Gran Premio d’Ungheria è l’undicesimo appuntamento del mondiale di Formula 1 e seppur il tracciato dell’Hungaroring non sia molto aperto a duelli e sorpassi, ha ospitato nel corso della sua storia tante gare belle ed emozionanti che sono entrati anche nella storia della Formula 1. E con la sfida rovente che c’è in corso tra Vettel-Hamilton e Ferrari-Mercedes, l’edizione di quest’anno promette molto spettacolo.

Info tracciato


Andiamo ad esaminarlo allora. L’Hungaroring è un tracciato di 4.381 metri situato vicino alla capitale ungherese. Entrato nel calendario della F1 nel 1986, le sue 14 curve (6 a sinistra e 8 a destra) caratterizzano quello che è un circuito tortuoso, in cui è quasi impossibile superare e in cui le qualifiche e la strategia diventano aspetti fondamentali per il risultato della gara. L’unico chiaro punto di sorpasso sta in curva 1 dopo la prima zona DRS, ma un altro dei punti fondamentali in ottica del giro secco risiede in curva 4.

Storia del GP


Avevamo accennato a delle gare storiche? La prima edizione del 1986 (immagine sopra) ci regalo il storico sorpasso che fece Nelson Piquet(Williams) ai danni di Ayrton Senna(Lotus) alla prima curva. Ma non è tutto: da segnalare ci sono anche le edizioni del 1989, dove Nigel Mansell vinse sulla Ferrari dopo aver rimontato dalla 12° posizione in griglia, quella del 1997 dove Damon Hill chiuse secondo con la Arrows-Yamaha, quelle del 2003 e 2006 in cui rispettivamente Fernando Alonso e Jenson Button vinsero la loro prima gara in carriera, o per tornare ai tempi nostri, alla grandiosa vittoria di Sebastian Vettel con la Ferrari nel 2015 (immagine sotto) con tanto di dedica a Jules Bianchi, scomparso pochi giorni prima del Gran Premio.

Gomme Pirelli

Orari TV

Vi lasciamo di consueto con gli orari TV di un week-end ricchissimo che vedrà in pista anche le categorie della Formula 2, GP3 e della Porsche Supercup. Queste 3 categorie saranno un’esclusiva di Sky Sport F1. Per quanto riguarda la Formula 1, invece, questo Gran Premio verrà trasmesso dalla Rai in diretta sul chiaro, con le 3 sessioni di prove su Rai Sport + (canali 57 e 58), le qualifiche su Rai 2 e la gara su Rai 1.

Venerdì 28 luglio

  • F1 Prove Libere 1: dalle 10 alle 11:30
  • Prove Libere F2: dalle 11:55 alle 12:40
  • F1 Prove Libere 2: dalle 14 alle 15:30
  • Qualifiche F2: dalle 15:55 alle 16:25
  • Prove Libere Porsche Supercup: dalle 16:45 alle 17:30
  • Prove Libere GP3: dalle 17:50 alle 18:35

Sabato 29 luglio

  • Qualifiche GP3: dalle 9:45 alle 10:15
  • F1 Prove Libere 3: dalle 11 alle 12
  • Qualifiche Porsche Supercup: dalle 12:20 alle 12:50
  • Qualifiche F1: dalle 14 alle 15
  • Gara 1 F2: alle 16
  • Gara 1 GP3: alle 17:35

Domenica 30 luglio

  • Gara 2 GP3: alle 9:10
  • Gara 2 F2: alle 10:20
  • Gara Porsche Supercup: alle 11:30
  • Gran Premio F1: alle 14
Se volete sapere altri segreti sull’appuntamento ungherese, andate a vedere il video della F1 con i Fast Facts del Gran Premio: