F1 Test Barcellona Day 2: Vettel il più veloce sotto il freddo catalano

La seconda giornata di test a Barcellona ha visto il freddo come principale protagonista. Le temperature fredde e i vari rovesci (anche neve) non hanno comunque fermato i team nell’accumulare giri e chilometri. Il più veloce è stato il ferrarista Sebastian Vettel con un 1:19.673 firmato con Soft. Tra l’altro il tedesco, al debutto sulla nuova SF71-H, è stato anche colui che ha fatto più giri, ossia 98. C’è anche una bandiera rossa per lui causa uscita di pista, ma fortunamente niente di serio.

Al 2° posto troviamo la Mercedes di Valtteri Bottas. Il finnico è stato l’unico, oltre a Vettel, nel riuscire a girare sotto l’1:20, con un 1:19.976 da gomme medie e 94 giri. Terza posizione per la McLaren di Stoffel Vandoorne con un 1:20.325 (Ultrasoft) ma soli 37 giri compiuti. In quarta posizione abbiamo Max Verstappen, il suo debutto con la RB14 è macchiato con un 1:20.326 (Medie) e 67 giri.

Al 5° posto, lontano dai primi 4, assesta la Renault di Carlos Sainz con un 1:21.212 da Soft e 65 giri, a seguire altri piloti con gli pneumatici a banda gialla. 6° Pierre Gasly (1:21.318 e 82 giri), mentre Robert Kubica ritorna a bordo di una monoposto girando in 1:21.495 (Soft) in 48 giri. Il polacco ha preceduto il pilota Williams Sergey Sirotkin (1:21.822 e 52 giri). Insieme, i due hanno toccato quota 100 tornate per la Williams oggi.

Altri debutti in fondo alla classifica: Esteban Ocon chiude 9° con la Force India (1:21.841 e 79 giri), mentre il campione F2 Charles Leclerc, con l’Alfa Romeo Sauber, chiude con una bandiera rossa e un 10° tempo (1:22.721 con Supersoft e 81 giri) il suo primo giorno in sella ad una Formula 1. Ultima piazza per la Haas di Kevin Magnussen (1:22.727 con Soft) dopo esser stato il pilota con meno giri di tutti (35 tornate).