F1, Toro Rosso: la Honda sostituisce turbo e MGU-H ai piloti, Gasly col motore 2

Photo by Andy Hone, (c) LAT Images

Piove sul bagnato in casa Toro Rosso. La Honda, alla vigilia del GP Bahrain, ha deciso di sostituire il turbo e l’ MGU-H ad entrambi i piloti. Inoltre Pierre Gasly, ritiratosi a Melbourne per un guasto, dovrà correre con il secondo motore a Sakhir. Non proprio l’inizio sperato, visto che ci sono solo 3 Power Unit per le 21 gare del calendario.

Il direttore tecnico della Honda, Toyoharu Tanabe ha spiegato che il problema che ha causato il ritiro di Gasly in Australia è dovuto ad un guasto generato dal turbo e dalla MGU-H. Per cercare di risolvere il problema, gli uomini giapponesi hanno modificato il motore elettrico. Per questo hanno sostituito le due parti anche per Brendon Hartley, cui era riuscito a finire la gara a Melbourne.

“Non è la scelta ideale sostituire un motore alla seconda gara della stagione.” – dice Tanabe“Ma riteniamo sia la strada giusta da fare per fare in modo che il problema apparso a Melbourne non si ripresenti. Sakhir è una pista impegnativa per le Power Unit, ma contiamo di superare questo momento difficile. Dobbiamo concentrarci su questa gara e sulle prossime che verranno.”