Formula 1, Aldo Costa non è più il progettista Mercedes

© Batchelor / XPB Images

Clamoroso terremoto interno nel team Formula 1 della Mercedes! Aldo Costa ha deciso di lasciare il suo ruolo di capo ingegneri del team di Brackley a fine stagione. Un ruolo che ricopriva dal 2011 e che lo ha visto protagonista insieme alle Freccie d’Argento con 8 titoli mondiali vinti nell’era ibrida. Egli affida la direzione dell’ingegneria a John Owen (guidato da James Allison), ma rimarrà in Mercedes come consulente tecnico.

Il motivo di tale scelta è per avere più tempo da passare con la sua famiglia in Italia, ma anche per ringiovanire lo staffa interno della scuderia di Brackley. Insieme ad Aldo Costa, infatti, anche il Perfomance Director Mark Ellis si tira fuori. Qui le motivazioni sono però diverse: Mark infatti vuole prendersi un anno sabbatico. Al suo posto ci sarà Loic Serra, capo della dinamica delle monoposto. “Questo è un momento significativo per la nostra squadra.”, commenta Toto Wolff.

“Non possiamo congelare un organigramma di successo come quello avuto negli ultimi anni, ma possiamo passare senza problemi il testimone alla prossima generazione. Ci siamo confrontati per mesi con Mark e Aldo per concretizzare questa transizione senza problemi. Aldo è una persona eccezzionale, mi ha insegnato tanto sulla F1 con l’umiltà per raggiungere il successo. Credo che il futuro della squadra sia comunque brillante con John, Loic e il nostro intero gruppo che lavora sotto la guida di James Allison.”