Formula 1, annunciata una collaborazione con Netflix per il 2018

La Formula 1 continua nel suo passaggio verso la nuova era di Liberty Media. Proprio oggi a Melbourne il campionato mondiale ha annunciato una collaborazione con la celebre piattaforma di streaming Netflix. Quest’ultima produrrà una serie di documentari a 10 episodi riguardo al mondiale 2018 diretta da James Gay Rees (Senna) e Paul Martin e avrà Sophie Todd come showrunner.

Grande soddisfazione per il Managing Director of Commercial Operations della F1 Sean Bratches. “Questo accordo con Netflix servirà per raccontare la storia di cosa si respira nel dietro alle quinte dei Gran Premi. Questa è la prospettiva di uno sport che deve essere ancora svelato ai fan di tutto il mondo. Questa serie farà vedere questo sport da un punto di vista avvicente che catturerà i fans, sia vecchi che nuovi.”

“Questa partnership è un ulteriore passo per la nostra missione di lavorare con i più grandi brand mondiali.” – ha aggiunto il vice-presidente Netflix Bela Bajaria“Non stiamo nella pelle per l’inizio del Gran Premio d’Australia e del nostro imbarco in questa incredibile stagione in tutto il mondo”.

Netflix non è però l’unica piattaforma ad avvicinarsi alla F1. Infatti Amazon ha pubblicato in questo inverno la serie ‘Grand Prix Driver’ che portava gli appassionati all’interno del team McLaren. Nel loro avvicinamento alla tormentata stagione 2017.