Formula 1, Baku rinnova fino al 2023!

L'appuntamento del GP Azerbaigian, nel mondiale dal 2016, resterà nel calendario per le prossime 5 stagioni!

Baku ospiterà il GP Azerbaigian di Formula 1 fino al 2023. L’accordo è stato firmato oggi nella capitale dal Ministro dello Sport Azad Rahimov, in una conferenza con la quale era presente anche il CEO del campionato Chase Carey. La gara del circuito cittadino di Baku era stata accolta dagli appassionati con molti dubbi e perplessità, salvo poi regalare, specie negli ultimi due anni, gare imprevedibili con sorpassi, incidenti, safety car e talvolta anche conflitti che si sono protratti anche fuori dalla pista (Vettel-Hamilton nella gara del 2017).

“Siamo veramente lieti di aver rinnovato questo accordo per il GP Azerbaigian.”, ha commentato con soddisfazione Chase Carey. “Questa gara è diventata in così poco tempo una delle più popolari della stagione, portando sempre battaglie ravvicinate e tanta azione in pista. Inoltre la bellissima cità di Baku offre un scenario stupendo per il più grande show motoristico al mondo”. Questo Gran Premio è noto inoltre per essere l’unico appuntamento in cui un team non Mercedes-Ferrari-Red Bull è andato sempre a podio. La Force India c’è andata due volte nel 2016 e 2018 con Perez, mentre la Williams nel 2017 ha piazzato Stroll in top 3.

“Questo è un giorno pieno d’orgoglio per tutti noi.”, ha proseguito Azad Rahimov. “Negli ultimi anni è stato un sogno che diventava realtà vedere la nostra idea crescere in una dei week-end più spettacolari e drammatici della storia della F1, facendo già da palcoscenico ad alcuni dei momenti più iconici dello sport. Voglio dare la mia gratitudine a Carey e alla Formula 1, questo nuovo accordo permetterà alla nostra gara di massimisare i suoi introiti commerciali tramite attività dedicate ai fan e ad un nuovo approccio di sponsoriazzione per i nostri affari locali e regionali con la piattaforma globale della Formula 1.”