Formula 1, dal 2018 addio alle ‘ombrelline’

Liberty Media fa nuovamente parlare di se, confermando le parole dette non poco tempo fa. La Formula 1 non vedrà più le ‘ombrelline’ (0 Grid Girls) sulla griglia di partenza prima del Gran Premio. Si va quindi ad ‘emulare’ ciò che ha fatto il WEC nel 2015. Ma non finisce qui. Le ‘ombrelline’ verrano tolte anche dalle altre serie del motorsport gestite dalla stessa organizzazione. Il motivo di tale cambiamento? Ce lo dice il direttore commerciale della F1 Sean Bratches.

“Non sono in risonanza con i nostri valori. La Formula 1 ritiene che il tempo trascorso da piloti e squadre prima della partenza del GP sia una celebrazione, dove ospiti e perfomer possono rendere più spettacolare e glamour il Gran Premio, permettendo inoltre a promoter e sponsor di mettere in risalto i loro paesi e i loro prodotti. Sentiamo che l’abitudine delle Grid Girls, punto basilare per decenni dei GP di Formula 1, sia chiaramente in contrasto con la società d’oggi. Non crediamo sia una pratica rilevanti per i fan in tutto il mondo, di ieri e di oggi.”

Insomma, Liberty Media non ha perso occasione per staccarsi in modo ancora più netto dal passato e dall’era di Bernie Ecclestone. Cosa accadrà la prossima volta? L’assenza delle ombrelline si farà sentire, o si allevierà col passare del tempo? Non resta che scoprirlo tempo per tempo, amici…

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)