Formula 1, esclusiva tra Zandvoort e Liberty Media!

(c) Chris Schotanus

Per le gare future da aggiungere nel calendario, si sa, Liberty Media punta molto sull’Olanda. L’effetto Max Verstappen sta letteralmente investendo i Paesi Bassi, tant’è che alcune gare come Austria e Belgio sembrano essere diventate di casa per il giovane pilota della Red Bull. Il prossimo step è quello di sfruttare il suo successo per avere di nuovo un GP Olanda dopo l’ultima volta nel 1985.

I circuiti designati erano due: Zandvoort ed Assen. Dopo un lungo braccio di ferro, a vincere questa sfida è stato Zandvoort, firmando un accordo con Liberty Media per l’esclusiva sulla negoziazione per il Gran Premio fino a marzo. L’idea è quella di riavere l’appuntamento olandese nel calendario già dal prossimo anno. Inoltre, secondo alcuni media locali, il governo di Zandvoort avrebbe deciso di stanziare 4 millioni di euro per il finanziamento del GP Olanda.

“Siamo felici di investire sul ritorno del circuito più bello dei Paesi Bassi nella Formula 1.”, ha dichiarato il consigliere Ellen Verheij. “Siamo orgogliosi di essere rimasti in campo per la Formula 1 e Zandvoort”. Al momento l’ultima gara di Formula 1 in Olanda è risalente alla stagione 1985, dove Niki Lauda trionfò con la McLaren nella sua ultima vittoria di carriera.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)