Formula 1, GP Australia: Pole per Hamilton, lontana la Ferrari!

Lewis Hamilton si prende la prima Pole della stagione per il GP Australia con un 1:20.486. E qui la sorpresa non c’è, dato che il britannico partiva con i favori del pronostico dopo le prove libere. Quello che non ci aspettavamo è la forza schiacciante della Mercedes che, esattamente come un anno fa, si mangia la concorrenza sul giro secco. E c’è Valtteri Bottas a completare la prima fila Mercedes con un super tempo che ha messo in difficoltà lo stesso Lewis sin all’ultimo giro. E le Ferrari? Sebastian Vettel 3°, Charles Leclerc 5°, entrambi lontane dalle due Freccie d’Argento.

Certo, anche l’anno scorso ci fu uno scenario simile, ma stavolta ci sarà un Bottas in più, dato che non è andato a muro come l’anno scorso. Inoltre, l’obiettivo minimo della seconda fila tutta rossa viene rovinato da Max Verstappen, che riesce a piazzare la Red Bull-Honda al quarto posto sulla griglia. Tuttavia il team austriaco deve fare i conti con il grave errore commesso con Pierre Gasly: il francese è rimasto ai box nel Q1 ed è stato eliminato a causa del netto miglioramento della pista. Insomma, se Ferrari e Red Bull volevano fare battaglia alla Mercedes, non è stato il loro miglior inizio. Ma è domani che si assegnano punti…

La Haas si prende la copertina del centro gruppo con un Romain Grosjean in sesta e Kevin Magnussen in settima piazza sulla griglia (il danese rischia però un Unsafe Release). In quarta fila c’è un sorprendente Lando Norris che porta la McLaren in Q3. Quinta fila per Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) e Sergio Perez (Racing Point), mentre fuori dal Q2 abbiamo le due Renault con Hulkenberg davanti a Ricciardo. Settima fila per i nuovi volti Alex Albon (Toro Rosso) e Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo), mentre in ottava abbiamo Daniil Kvyat e Lance Stroll. La nona fila è occupata dai delusi Pierre Gasly e Carlos Sainz, mentre le Williams di Russell e Kubica chiudono la griglia.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)