Formula 1, GP Canada: Beffato Vettel, vince Hamilton

Il tedesco della Ferrari taglia per primo il traguardo, ma viene fregato da una penalità (MOLTO) discutibile. Leclerc sul podio

Finale con polemica al GP Canada. Sebastian Vettel tagli aper primo la bandiera a scacchi dopo una gara quasi perfetta. Si, QUASI perfetta. Perchè al giro 48, mentre era in lotta con Lewis Hamilton va largo in curva 4, finisce sull’erba e rientra scodando e rischiando il contatto con Hamilton.

Tutto a posto, se non fosse per i commissari di gara che dopo aver visto l’episodio prendono la scelta di penalizzare Vettel di 5 secondi a fine gara. Una penalità che ha e continuerà a generare discussioni nei prossimi giorni sia nel paddock che nel web, ma che alla fine permette a Hamilton di vincere e alla Mercedes di conquistare la settima gara su 7.

Secondo un Sebastian Vettel che non ci sta e che è salito sul podio parcheggiando la macchina in pit-lane, assentandosi alle interviste e cambiando i cartelli di posizione, dando a Hamilton la numero 2. Charles Leclerc fa il suo e conclude in terza posizione dopo una gara ordinaria, quarto un deludente Valtteri Bottas che si prende il punticino del giro veloce.

Quinto posto in rimonta per Max Verstappen, lode per la Renault che alla fine piazza Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg in sesta e settima posizione ma dando fastidio a Bottas e Verstappen e arrivando davanti ad un anonimo Pierre Gasly, ottavo. Buonissimo nono posto per Lance Stroll dopo essere partito dalla 17a posizione, Daniil Kvyat chiude la top 10 dopo che entrambi hanno sorpassato Carlos Sainz all’ultimo giro.

Da segnalare alla partenza un’ala rotta per Alexander Albon (poi ritirato) dopo essere stato stretto a sandwich da Perez (12°) e Giovinazzi, con i pezzi che hanno a finire sulla Haas di Grosjean (14°). Antonio finisce al 13° posto mancando ancora la top 10, ma vincendo il confronto interno in casa Alfa Romeo con Kimi Raikkonen, 15° al traguardo. Gara sfortunata invece per Lando Norris, ritirato dopo una rottura della sospensione posteriore destra mentre era in zona punti.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)