Formula 1, GP Messico nel calendario fino al 2022!

Ufficializzato il rinnovo tra Liberty Media e Città del Messico per i prossimi 3 anni

La Formula 1 continuerà a correre a Città del Messico fino al 2022. Liberty Media ha firmato oggi il rinnovo con gli organizzatori del GP Messico e le autorità locali per continuare a correre per all’Autodromo Hermanos Rodriguez per almeno i prossimi 3 anni.

L’accordo è stato possibile grazie anche agli investimenti di aziende come Telcel e Heineken e farà diventare l’evento privato, data l’assenza di fondi dal governo. Così dal 2020 si chiamerà GP di Città del Messico.

L’evento è tornato nel 2015 nel calendario della F1 dopo un’assemblea di oltre 20 anni ed ha sempre riscosso grande successo dal pubblico. Negli ultimi 4 anni il GP Messico ha sempre vinto il premio FIA di miglior evento dell’anno.

“Siamo felici di aver rinnovato il contratto con Città del Messico fino al 2022.”, ha dichiarato il CEO Chase Carey. “Questo evento è diventato uno dei più popolari non solo in Messico, ma anche nel mondo, visti i premi ricevuti dalla FIA. In questi 4 anni abbiamo registrato 1.3 milioni di spettatori al Gran Premio ed è uno dei punti forti dell’economia del paese e del turismo della città. Voglio ringraziare il sindaco Claudia Sheinbaum Pardo per i suoi sforzi affinché la Formula 1 restasse in Messico”.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)