Formula 1, Hamilton: “Le squadre di centro gruppo si sono avvicinate”

Non solo la Ferrari davanti alla Mercedes. Lewis Hamilton crede anche che per questo mondiale le squadre di centro gruppo si siano riavvicinate ai top team. L’ultima vittoria non marchiata Mercedes-Ferrari-Red Bull è registrato Australia 2013, quando Kimi Raikkonen vinse con la Lotus-Renault, poi c’è stato il dominio dei tre top team. Nonostante creda che nel 2019 la situazione rimarrà simile al 2018, l’inglese della Mercedes pensa che il gap tra i primi tre e il resto della griglia sarà minore rispetto alle passate stagioni.

“I tre top team rimarranno davanti, ma credo che le altre squadre si siano avvicinate a quanto ne so.”, spiega Hamilton in un’intervista al sito crash.net. “Non so quale sia la quarta forza al momento, ma gli avversari sono molto più vicini di quanto si possa pensare. L’anno scorso c’era un secondo di distacco, ora siamo a mezzo secondo, forse anche meno. Bisogna vedere se riusciranno a sviluppare l’auto con lo stesso ritmo dei top team, ma sarà fantastico. Forse ad un certo punto potremmo vedere la Renault o la Racing Point mai così in alto come in passato.”

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)