Formula 1, Max Verstappen: “Voglio combattere per il titolo”

Verstappen: "Voglio lottare per il titolo"© XPB Images

Il pilota olandese della Red Bull desidera combattere per il titolo, consapevole di come ci sia però ancora del lavoro da fare per essere competitivi

Max Verstappen i piedi in testa non se li fa mettere da nessuno, ormai questa è cosa nota.

Ma il pilota olandese non vuole nemmeno arrendersi e lasciarsi andare alla frustrazione, dopo un’inizio di stagione coi fiocchi che però non lo ha ancora portato a conquistare il gradino più alto del podio.

L’obiettivo, tuttavia, è chiaro: Verstappen vuole diventare Campione del Mondo il prima possibile. E per farlo, naturalmente, ha bisogno di una macchina competitiva che possa permettergli di sfrecciare e di stare davanti a tutti.

L’olandese è comunque soddisfatto di questo inizio di stagione, performance che lo hanno portato a credere molto di più in se stesso e nella possibilità di poter insidiare Ferrari e Mercedes quanto prima.

Il quarto posto di Baku è sicuramente migliore dell’ultima posizione. Non è frustrante. Tuttavia lotto per conquistare le posizioni più alte, ma dobbiamo essere realisti”.

Verstappen, quindi, è consapevole di non avere ancora tra le mani l’auto perfetta, come quella che anni indietro ha permesso a Sebastian Vettel di vincere letteralmente tutto quello che poteva essere vinto.

Ma nonostante questo, non si perde d’animo e punta tutto nei prossimi piccoli aggiornamenti che la scuderia porterà in pista, come quello andato in scena proprio durante il weekend scorso. Honda, infatti, ha migliorato l’unità di potenza introducendo 20 cavalli aggiuntivi al motore.

È per questo che dobbiamo iniziare a colmare il divario. I 20 cavalli di potenza in più ci hanno aiutato, le prestazioni sono state migliori soprattutto nei lunghi rettilinei”.

In vista del Gran Premio di Spagna, la Red Bull ha anche annunciato l’introduzione del primo pacchetto aerodinamico, un insieme di soluzioni concentrate soprattutto sugli alettoni, che potrebbe dare uno slancio in più alla monoposto.