Formula 1, Pirelli pronta ad esaminare il nuovo fondo di Barcellona

Il circuito di Catalunya, teatro del Gran Premio di Spagna di Formula 1 e dei consueti test invernali di febbraio, sarà sottoposta ad un’importante esame. Assieme a Silverstone, infatti, ha messo un nuovo asfalto per le esigenze di Pirelli sulle gomme. In vista delle imminenti sessioni di test, la casa milanese è pronta ad esaminare il nuovo fondo. Ricordiamoci che lo scorso anno Barcellona è stato l’unico tracciato in cui Pirelli ha portato in pista la mescola Hard.

“I responsabili del circuito mi hanno detto che il loro obiettivo è quello di avere, sotto il punto di vista della rugosità, un asfalto simile a quello vecchio.” spiega Mario Isola a motorsport.com“So anche che hanno in programma di fare girare tante macchine tra la fine dei lavori e la sessione di test F1 invernale. Vogliono provare a stabilizzare il nuovo asfalto, visto che ci può essere una forte evoluzione nei primi 1/2 giorni. Questo per via della presenza di olio, bitume e cose di questo tipo.”

Questi test saranno importantissimi per capire a Pirelli di quanto si può ‘ammorbidire’ la selezione delle gomme in vista del prossimo GP di Spagna (con Supersoft in vista). Ricordiamo che la casa milanese deve comunicare alla Formula 1 le gomme scelte un mese prima del via al week-end di gara. Il che equivale ad inizio aprile.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)