Formula 1, presentato il layout del GP Vietnam!

La pista cittadina, che si troverà nella capitale Hanoi, prenderà spunto per alcune curve da Baku, Monaco e alcuni circuiti

Ora c’è anche la pista: il GP Vietnam di Formula 1 farà il suo debutto nel 2020. Dopo le anticipazioni delle autorità locali (clicca qui), Liberty Media ha ufficializzato l’accordo che porterà le monoposto a gareggiare nella capitale Hanoi. Nel gala di questa sera, organizzato insieme al promoter VinGroup, è stato anche presentato al pubblico la pista (cittadina) che verrà utilizzata per il Gran Premio. Il Vietnam diventa così il primo paese ad approdare in Formula 1 sotto la gestione americana.

“È da quando siamo entrati nel 2017 che volevamo espandere l’appeal della Formula 1 e di costruirla in nuove città.”, ha commentato Chase Carey. “Siamo felici di essere qui ad Hanoi, una delle città più incredibili del mondo con un ricco passato alle spalle e un grande futuro davanti. Insieme alla città di Hanoi e al promoter VinGroup abbiamo creato un circuito che non sia solo una sfida per i piloti, ma che possa portare spettacolo ai fans.”

Qui potete vedere il layout usato per la gara cittadina. La pista misura 5565 metri, ha 22 curve, e sarà la quarta gara in Asia dopo Bahrain, Cina, Giappone e Singapore. già dal primo sguardo si nota come i grandi rettilinei (il più lungo di 1.5 km) siano stati ispirati da Baku, mentre per le altre curve sono stati presi spunti da Nurburgring (1-2), Monaco (12-15), Suzuka (16-19) e Sepang (20-22). La filosofia di questa pista promette quindi grandi velocità, tanti sorpassi e duelli ruota a ruota lungo le strade della capitale vietnamita.