Formula 1, Preview e Orari TV GP Italia 2019

Il circus arriva a Monza per il 14° round del mondiale F1, l’ultimo prima del rush finale nei continenti extraeuropei

Sulla scia della prima vittoria in carriera di Leclerc (e con i pensieri ancora rivolti ad Hubert), il circus della Formula 1 arriva a Monza, sede storica del GP Italia, arrivato quest’anno alla sua 90a edizione. Il tracciato brianzolo, che ospiterà il 14° round del mondiale F1, sarà l’ultimo disputato nel vecchio continente prima delle gare asiatiche-americane (eccetto Sochi, GP Russia). Inoltre sarà anche l’ultimo circuito a favore della Ferrari, dato che poi verranno piste che avvantaggieranno gli avversari.

La Rossa dopo un anno difficile è riuscita a sbloccarsi e a trionfare a Spa con Charles Leclerc. Con il mondiale ormai ampiamente fuori portata, le Rosse di Maranello puntano a tornare a vincere una gara di casa in cui manca un successo dal 2010, e per farlo sono pronti a far debuttare la loro terza Power Unit. L’avversario principale sarà sempre la Mercedes, che a Spa con Lewis Hamilton stava facendo sudare i ferraristi fino all’ultimo. Occhi anche al meteo: oltre ad una riduzione delle temperature, potrebbero essere possibili dei rovesci nel week-end di gara.

INFO TRACCIATO

L’Autodromo Nazionale Monza, nota anche come “Monza Eni Circuit” per motivi di sponsor, ha scritto la storia della F1 e del motorsport, essendo una tra le prime piste presenti nel calendario dal 1950 (ad eccezione del 1980) insieme a Monaco e Silverstone. Lunga 5793 metri e con 11 curve, si vede subito come mai gli appasionati di tutto il mondo la chiamano “il tempio della velocità”. Come per Spa, i lunghi rettilinei del circuito brianzolo favoriranno le monoposto forti di motore e settati con basso carico aerodinamico. Le migliori occasioni di sorpasso saranno nelle prime due varianti in curva 1-2 e 4-5, cruciali soprattutto in partenza.

GOMME PIRELLI

ORARI TV

Prima del week-end di gara, ci sarà spazio per tutti gli appassionati di vedere dal vivo le monoposto che hanno fatto la storia della Formula 1. Per mercoledì 4 settembre infatti, Milano e Piazza Duomo ospiteranno dalle 17 un evento celebrativo dei 90 anni di Ferrari e del GP Italia in collaborazione con la stessa casa di Maranello e l’ACI.

Presenti tanti volti del Cavallino, dai piloti storici come Jody Schekter, Jean Alesi, Eddie Irvine, Felipe Massa e Kimi Raikkonen fino ai piloti dell’Academy Mick Schumacher e Giuliano Alesi, senza dimenticare il team principal Mattia Binotto e i piloti titolari Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Per chi non sarà a Milano, l’evento sarà comunque visibile in diretta sul canale Sky Sport F1 e in streaming sulla loro pagina Facebook.

Venerdì 6 settembre (solo su Sky Sport F1)

  • Prove libere F3: dalle 9:35 alle 10:20
  • FP1 Formula 1: dalle 11 alle 12:30
  • Prove libere F2: dalle 13 alle 13:45
  • FP2 Formula 1: dalle 15 alle 16:30
  • Qualifiche F2: dalle 16:55 alle 17:25
  • Qualifiche F3: dalle 17:50 alle 18:20
  • Prove libere Porsche SC: dalle 18:45 alle 19:30

Sabato 7 settembre

  • Gara 1 F3 (22 giri): alle 10:30 solo su Sky
  • FP3 Formula 1: dalle 12 alle 13 su Sky e TV8
  • Qualifiche Porsche SC: dalle 13:25 alle 13:55 solo su Sky
  • Qualifiche F1: alle 15 su Sky e TV8
  • Gara 1 F2 (30 giri): alle 16:45 solo su Sky

Domenica 8 settembre

  • Gara 2 F3 (22 giri): alle 9:30 solo su Sky
  • Gara 2 F2 (21 giri): alle 10:50 solo su Sky
  • Gara Porsche SC (14 giri): alle 12:05 solo su Sky
  • GP Italia (53 giri): alle 15:10 su Sky e TV8

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)