Formula 1, Qualifiche | Silverstone : Bottas ‘scippa’ il trono ad Hamilton, Ferrari vicina con Leclerc.

Fonte: Google

9 millesimi di differenza tra le due frecce d’argento. Leclerc, mostruoso, si mette a meno di un decimo.

Buon pomeriggio dalla sala stampa del circuito di Silverstone. Per chi non ci avesse seguito precedentemente, questo weekend siamo stati accreditati dalla FIA.

Se volete vedere qualche dettaglio dal paddock del circuito inglese, seguiteci sulla nostra pagina instagram:
https://www.instagram.com/tuttomotorsport/

La Q1 è stata disputata con pista asciutta, nonostante delle nubi parecchio minacciose. Poche sorprese dalla prima sessione di qualifiche. Escluse le due Williams di Russell e Kubica, la SportPesa Racing Point F1 di Lance Stroll, la Toro Rosso di Kvyat e la Haas di Magnussen. Ancora una volta la lotta a centro gruppo si conferma serratissima, con differenze infime tra le squadre.

Nella Q2 arriva qualche leggera precipitazione, non sufficiente a causare il passaggio alle intermedie. Ottima prestazione da parte di Leclerc che sia con gomma gialla che con gomma rossa (nel secondo tentativo) gira più veloce delle due Mercedes e delle due Red Bull. In difficoltà Vettel che ha dovuto effettuare due tentativi con gomma rossa per assicurarsi il passaggio alla Q3. Il tedesco si è ritrovato escluso a qualche secondo dalla fine, per poi segnare il quinto tempo della sessione.

Gli esclusi dalla sessione sono (in ordine dall’ultimo): Pérez, Grosjean, Sainz, Raikkonen e Giovinazzi, che conferma il miglioramento visto negli ultimi appuntamenti.

Pole strepitosa per Bottas che interrompe il dominio di Hamilton! Il pilota di casa conclude a soli 9 millesimi dal suo compagno. Prestazione eccezionale per Leclerc che si mette a meno di un decimo dalle frecce d’argento. Seguono le due Red Bull, con Gasly che conferma il miglioramento visto ieri, piazzandosi a 3 decimi dal compagno di squadra. Sesto un deludente Vettel, a quasi sei decimi da Leclerc. Concludono la top ten: Ricciardo, Norris, Albon e Hulkenberg.

RISULTATI IN ARRIVO