Formula 1, Ricciardo: “La Renault ha molta fame!”

L'australiano sul paragone del team con la Red Bull: "Non ci manca niente di particolare, ma so che ci staranno davanti a Melbourne"

Una Renault affammata e che non ha nulla da invidiare in quanto alla Red Bull (almeno) ad infrastrutture. Questo sono le prime parole di un Daniel Ricciardo che dopo essersi separato dal team austriaco dopo 5 stagioni si prepara ad affrontare il mondiale F1 2019 in divisa giallonera. Nel corso della presentazione della RS19, all’australiano viene subito chiesto un paragone tra la sua nuova squadra e quella precedente.

“Non ho ancora visto nulla in fabbrica che mi abbia fatto dire ‘la Red Bull ha questo e noi no’.”, risponde Ricciardo. “Non ci manca niente di particolare. So che fino a quando non guiderò la macchina non sapremo cosa ci manca, ma ho visto tante cose buone. Hanno lavorato duramente durante tutto l’inverno per questo progetto e questo vuol dire che la gente è molto affammata. Questo per me è un aspetto positivo.”

Poi a Daniel gli è stato chiesto (abbastanza ovviamente) dove si aspetta di essere per la gara inaugurale in Australia. L’australiano, nonostante le grandi premesse della RS19 (analisi tecnica), non si aspetta tuttavia di poter contendere il podio. “Quando ho firmato, sapevo che la Red Bull ci sarebbe stata davanti a Melbourne, è una cosa che ho già accettato. La Renault ha fatto passi incredibili quando è tornata nel 2016, ma il divario tra noi e i primi tre è ancora molto grande.”

“Dobbiamo continuare sulla nostra strada senza dire ‘Ok, l’anno scorso abbiamo fatto quarto, oggi facciamo terzo’. Quali siano le mie reali ambizioni? Continuare a fare progressi, anche se potrebbe essere una cosa noiosa da dire. Siamo ancora su due livelli diversi, ma se riuscissimo a fare qualche incursione sarebbe per noi un anno positivo. Comunque so che non mi accontenterò di lottare per il quarto posto per sempre”. Siete d’accordo con le parole di Ricciardo? E cosa vi aspettate dall’australiano al suo primo anno con la Red Bull?