Formula 1, Vettel penalizzato di 3 posizioni in griglia ad Austin

Il tedesco non aveva rallentato sufficientemente durante la bandiera rossa nella FP1.

Piove sul bagnato in casa Ferrari. Sebastian Vettel, subito dopo le prove del venerdì, è stato penalizzato di 3 posizioni in griglia (e 2 punti sulla superlicenza) per il GP Stati Uniti. Il tedesco della Ferrari non è riuscito infatti a rallentare abbastanza nella bandiera rossa della FP1 ed è risultato sopra il delta nel microsettori 6 e 7 del COTA. L’episodio, come recita il comunicato FIA, rompe l’articolo 31.6 dei regolamenti sportivi.

Guardando indietro, la commissione gara ha usato lo stesso trattamento che ha riservato per questo tipo di episodi in questa stagione. Già Daniel Ricciardo (in Australia) ed Esteban Ocon (in Giappone) sono stati penalizzati di 3 posizioni per lo stesso motivo. Di certo è un altro errore che va ad aggiungersi alla bacheca di Vettel per un 2018 che lui stesso probabilmente vorrebbe finisse al più presto.