Formula pasticcio: Liberty Media finisce in guai legali per plagio?

Che assurda situazione: Liberty Media aveva cominciato a rinnovare il brand della Formula 1 distaccandosi dall’era di Bernie Ecclestone. Tutto ciò a partire dal nuovo logo, che aveva suscitato non poche polemiche tra piloti e appassionati. Ma per Liberty Media ci potrebbe essere un guaio ancora più enorme. La società 3M, azienda leader nella fabbricazione di cancellerie (Scotch e Post-IT) e con un fatturato da oltre 30 miliardi, starebbe valutando un’azione legale contro Chase Carey e la nuova proprietà della Formula 1.

La causa? Un logo dei loro prodotti assomiglia terribilmente alla F usata da Liberty Media per il nuovo logo. Al momento non c’è stato nessun incontro ufficiale, ma gli avvocati si stanno già muovendo. E’ probabile che il tutto potrebbe entrare nel vivo nei prossimi giorni. Infatti la 3M potrebbe avviare un processo per plagio e violazione di marchio registrato. Quindi si potrebbe assistere, nel caso quest’ultimo si concludesse ad un esito loro favorevole, ad un cambio del logo della F1 (probabilmente con uno di quelli che hanno scartato).