Giovinazzi in pista nei test con Ferrari e Sauber!

Antonio Giovinazzi torna al volante di una monoposto di Formula 1 dopo appena qualche settimana dai test Pirelli.

Antonio infatti ha guidato la Ferrari SF71-H il 19 aprile sul tracciato bagnato di Fiorano in occasione dei test delle mescole 2019, organizzati dalla casa milanese produttrice di pneumatici.

Per Antonio, l’ultima volta in cui ha guidato assieme ai suoi colleghi risale invece a novembre 2017, quando scese in pista per la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi. All’epoca, però, era al volante della Haas di Grosjean.

Le due giornate di test saranno molto impegnative per il pilota di Martina Franca, che scenderà in pista sia con la Ferrari che con la Sauber. Alla Ferrari dedicherà il primo giorno, mentre il secondo giorno sarà totalmente dedicato alla scuderia elvetica.

Antonio, a differenza degli altri rookie, ha molta più esperienza in Formula 1 visto che ha affrontato due weekend completi di gara durante la passata stagione. Il pugliese infatti fu chiamato a sostituire a Melbourne il pilota tedesco Pascal Wehrlein, che dovette rinunciare alla gara a causa di problemi fisici.

Dopo un ottimo dodicesimo posto a Melbourne, Giovinazzi disputò anche la gara di Shangai che però termino contro il muro del rettilineo principale a causa di un errore del pilota e del fondo scivoloso. Giovinazzi scenderà in pista anche nei secondi test in season di luglio dedicati ai rookie, visto che secondo il regolamento è ancora considerato tale.