GP Australia: penalità di 3 posizioni in griglia per Ricciardo

Non comincia nel migliore dei modi il primo week-end di gara per Daniel Ricciardo. L’australiano della Red Bull è stato infatti penalizzato di 3 posizioni in griglia per non aver rallentato sufficientemente in regime di bandiera rossa durante le FP2. Il pilota, cosciente dell’errore, si è subito scusato con i giudici di gara. “Il dashboard sul volante mi ha dato un’informazione sbagliata, e ciò ha causato la penalità.”, il commento di Daniel.

Il suo non era l’unico episodio sotto investigazione. A rischio c’era anche Kimi Raikkonen per un presunto ostacolamento suo nei confronti del connazionale Valtteri Bottas in curva 3. Alla fine però non ci sono sanzioni. “Pensavo che, visto che stava facendo un giro di raffredamento, si spostasse, ma così non è stato.”, ha detto Bottas. “Non l’ho proprio visto.”, la replica del ferrarista.