GP Italia: Hamilton, a Monza è vittoria e leadership. Vettel sul podio

Non sappiamo se avrà tolto il sorriso a Vettel, ma di sicuro lo ha tolto a molti dei tifosi che erano venuti in speranza di un trionfo che manca dal 2010. Lewis Hamilton vince il Gran Premio d’Italia (4ª trionfo a Monza) e diventa il nuovo leader del mondiale. Una gara in solitario per il pilota britannico che ha sfruttato il caos, le lotte dei primi giri, ma soprattutto la superiorità del motore Mercedes per prendersi il suo sesto successo stagionale.

La Ferrari c’è comunque sul podio con il terzo posto di un Sebastian Vettel che però non ha potuto fare niente per fermare le Freccie d’Argento. Il tedesco perde per la prima volta in stagione la leadership del campionato dopo essere stato in testa sino a qui (solo in Cina i 2 contendenti erano a pari punti), ma sa che forse i tracciati sfavorevoli alla Ferrari sono finiti.

Dietro di pochissimo abbiamo un grandissimo Daniel Ricciardo che riesce a conquistare per la Red Bull un 4º posto dopo una fantastica rimonta dettata da una strategia azzeccatissima e dal giro veloce in gara. L’australiano è stato inoltre di alcuni grandissimi sorpassi, di cui uno su un Kimi Raikkonen che ha chiuso 5º dopo un anno gara difficile.

Dietro abbiamo Esteban Ocon in sesta posizione, a seguire in rapida successione ci sono le 2 Williams di Lance Stroll e Felipe Massa e l’altra Force India di Sergio Perez. 10º posizione per un Max Verstappen che però è under investigation per il duello finale con Kevin Magnussen (11º). Ritiri per le 2 McLaren-Honda e per la Renault di Jolyon Palmer a causa di problemi tecnici.