GP Malesia: Verstappen torna alla vittoria davanti a Hamilton, Vettel 4° di rimonta!

La prima e fino a ieri unica vittoria di Max in Formula 1 risaliva a Spagna 2016. Proprio nel week-end in cui ha preso il posto di Kvyat in Red Bull. In questo Daniil perde anche il posto in Toro Rosso, e Max Verstappen torna alla vittoria nell’ultimo Gran Premio della Malesia. Si tratta della seconda vittoria di carriera per il pilota olandese e della seconda stagionale per il team austriaco, conquistata dopo una gara in solitario.

Al 2° posto troviamo un Lewis Hamilton che continua ad aumentare il suo vantaggio nel campionato rispetto ai suoi rivali, al 3° c’è Daniel Ricciardo per completare il podio. Ma al 4° posto troviamo la Ferrari di un grandissimo Sebastian Vettel che da ultimo compie una rimonta incredibile, arrivando tra l’altro anche davanti alla Mercedes di un deludente Valtteri Bottas (5°). Nel giro d’onore però arriva un incidente (Under Investigation) con Lance Stroll che gli fa danneggiare il posteriore della vettura. Ansia nel capire se sarà necessario sostituire altri componenti come il cambio.

L’altra Ferrari invece non si è ritirata, perchè non è mai partita. Kimi Raikkonen ha accusato un altro problema della macchina nel giro di formazione e i meccanici lo hanno fatto rientrare nel pit-lane per tentare di rimandarlo in pista. Purtroppo non tornerà più in pista. Un vero peccato, visto che il finlandese partiva dalla prima fila e poteva senza dubbio lottare per le posizioni di testa. Insieme a lui anche Carlos Sainz è costretto a dare forfait per un problema meccanico.

Sesta posizione per la Force India con Sergio Perez, poi uno straordinario Stoffel Vandoorne che chiude 7° con la McLaren-Honda. In ottava e nona posizione troviamo le 2 Williams con Lance Stroll davanti a Felipe Massa, chiude la Top 10 Esteban Ocon.