Hamilton-Verstappen: la Mercedes ritira il reclamo

Dopo aver presentato reclamo al termine della gara giapponese, la Mercedes ha deciso di ritirare il reclamo e di accettare così l’esito della gara giapponese.

Appassionati, piloti e giornalisti, quindi, non dovranno attendere con trepidazione l’evento di Austin per conoscere il verdetto definitivo del GP di Suzuka, Gran Premio in cui proprio all’ultima curva del penultimo giro c’è stata una manovra di Hamilton volta a tentare il sorpasso ed una difesa particolarmente aggressiva del giovane olandese che ha fatto andare Hamilton lungo.

Entrambe le squadre avevano accettato le condizioni dell’articolo 11.9.2 del regolamento sportivo, ma a sorpresa pochi minuti fa è arrivata un’altra comunicazione da parte della FIA, con orario 19:50 giapponese, molto breve ma chiaro, in cui la Federazione annuncia che la Mercedes ha ritirato il reclamo: “Il Mercedes AMG Petronas Formula One Team ha notificato ai commissari sportivi il ritiro della protesta presentata alle 18:14 di domenica 9 ottobre”.

Questo vuol dire che l’ordine d’arrivo in pista rimarrà invariato, ma resta da capire il perchè di questo ritiro da parte della Mercedes.