Kubica e Renault vicini all’addio, il polacco va alla Williams?

Tutti l’avevamo descritta come la storia dell’estate 2017. Robert Kubica, dopo 6 anni dal terribile incidente nel Rally di Andorra, era tornato a guidare una monoposto da Formula 1 grazie alla Renault. Prima con alcune giornate nella vettura 2012 (anche a Goodwood) e poi a Budapest dove è potuto scendere con la monoposto 2017, impressionando da subito i fan con i suoi giri e i suoi tempi. Ora però la strada del polacco per il ritorno in F1 prende un’altra direzione. Perchè con le indiscrezioni molto forti che vorrebbero il team francese aver ingaggiato già da quest’anno Carlos Sainz, Kubica rimarrebbe fuori e senza un sedile.

Per questo pare che il pilota di Cracovia abbia chiesto la rescissione con la Renault, così a permettergli di tentare il ritorno tramite altre squadre. Le ultime voci danno 2 strade per il polacco: tornare alla Sauber (dove vinse il GP Canada 2008, tra l’altro unica vittoria del team elvetico) o andare alla Williams (dove il futuro di Felipe Massa, tra rinnovo e Formula E, non è ancora definito). I segnali più forti vengono proprio da quest’ultimo: pare infatti che Robert Kubica abbia recentemente fatto visita a Grove, sede dello storico team inglese. E le parole del vice team principal Claire Williams fanno presagire che sarà proprio Kubica il nome per l’eventuale dopo Massa.