La Haas blocca il pagamento della FOM alla Force India!

Secondo Auto Bild la Force India avrebbe richiesto alla FOM un anticipo sul premio prestazionale che i primi dieci team della classifica costruttori ottengono dalla Formula One Management.

Proprio la Force India, che nella stagione 2016 si è piazzata quarta ottenendo il suo miglior risultato di sempre, ha avanzato questa richiesta a Bernie Ecclestone, per motivi finanziari.

Ottenendo questo anticipo, la Force India avrebbe potuto pagare i debiti creati durante la passata stagione e quelli creati per sviluppare la monoposto 2017 e, soprattutto, terminare il progetto per la prossima stagione, visto che tra poco più di un mese le monoposto scenderanno in pista.

Per ottenere l’anticipo però, serve l’unanimità degli altri team che, se non c’è un consiglio FIA o FOM, non può essere data verbalmente ma via fax.

Una volta inviati i fax a tutti i team e una volta ottenute quasi tutte le risposte, Ecclestone era già pronto ad elargire questa somma al team con sede a Silverstone.

A rompere le uova nel paniere della Force India però, ci ha pensato il team Haas, unico team ad essersi opposto al pagamento di questo anticipo.

Ancora non si sa il motivo di questo “veto” portato da un comportamento che può essere condiviso o meno, ma la cosa certa è che il team Haas punta in alto, tanto da vedere la Force India come avversario diretto.

Sicuramente il team Haas non ha nessun problema di carattere economico, e se tra i membri dei team non dovessero esserci parole molto dolci, uno dei motivi sarà sicuramente questo.

About the Author

Daniele Zindato
Nato 23 anni fa, studente di Marketing e con passione smisurata per i motori e per il motorsport.