La prima McLaren Renault della storia: ecco la MCL33!

Dopo la Mercedes W09 e la Ferrari SF71-H, oggi tocca alla McLaren svelare la sua monoposto. La MCL33 è la prima McLaren con motori Renault nella storia della scuderia inglese. Quest’ultima punterà al riscatto dopo una partnership travagliata con Honda. Per farlo, viene confermata la coppia Fernando Alonso-Stoffel Vandoorne, due piloti molto interessanti da guardare, sia per un motivo che per l’altro.

La livrea, come avrete già intuito, è un ritorno al passato. L’arancione papaya infatti ritorna il colore principale della monoposto insieme al blu che ‘vestirà’ ali e minipinna. Sotto l’aspetto tecnico, pare al momento una macchina molto conservativa. Nessun disegno particolare per i deviatori laterali, che vanno a copiare la soluzione usata da Renault nel 2017. Da notare invece lo ‘spezzettamento’ del’ala posteriore.

Tra pochi giorni la McLaren andrà ai test di Barcellona, dove si attenderanno risposte sulle loro perfomance. “Il mio inverno è stato diverso dal solito.” – dice Alonso“Per la prima volta in 3 mesi salirò su una Formula 1. Se saremmo capaci di combinare il telaio dell’anno scorso alla PU Renault, faremo dei passi avanti”. In trepidante attesa anche Vandoorne: “Questa è una macchina importante per la McLaren. Speriamo di poter iniziare la stagione con una piattaforma stabile che potremmo svilupparla velocemente e facilmente. Mi sono allenato durante l’inverno, sono concentrato ma anche rilassato. Non vedo l’ora di provare la macchina nei test.”