Leclerc-Sauber: annuncio ad Abu Dhabi

La notizia circola ormai da diverse settimane e sembra che la fumata bianca sia finalmente arrivata: ad Abu Dhabi dovrebbe arrivare la conferma dell’ingaggio di Leclerc da parte della Sauber.
Il giovane monegasco sembra più vicino che mai ad occupare un sedile in Sauber, facendo coppia con lo svedese Marcus Ericsson.

Proprio nell’ultimo weekend della stagione potrebbe arrivare la notizia ufficiale che molti appassionati e molti tifosi Ferrari attendono da tempo, confermando quindi i rumors che da tempo circolano nel paddock.

Il giovane monegasco forgiato dalla FDA sembra avere tutte le carte in regola per competere alla grande nella massima serie automobilistica a ruote scoperte, e la necessità della Sauber di risparmiare qualche milione di euro sulla fornitura delle power unit potrebbe aiutare Charles a fare il suo debutto in Formula 1 come pilota titolare nel 2018.

Infatti, la Ferrari farebbe uno sconto alla Sauber sulle power unit 2018 in cambio di un sedile per Leclerc, costringendo quindi la Sauber ad allontanare Wehrlein, giovane pilota della Mercedes. Anche sulla crescita dei piloti giovani quindi, la battaglia tra Ferrari e Mercedes si fa sempre più serrata, anche se non dobbiamo dimenticare che Esteban Ocon, gioiellino attualmente in forza alla Force India arriva dal vivaio Mercedes e potrebbe essere richiamato in qualsiasi istante dalla casa della Stella a Tre Punte.

Proprio Pascal Wehrlein è stato in grado di portare in casa Sauber gli unici punti iridati conquistati dal team in questa stagione, nonostante abbia più volte perso il confronto con il compagno di squadra. Pascal potrebbe passare alla Williams, ma non è detto che il team di Grove voglia avere due piloti giovani come titolari, dal momento che è stata espressa più volte la volontà di avere un ‘anziano’ per guidare lo sviluppo della monoposto. Proprio per questo motivo le quotazioni di Kubica sono altissime. Wehrlein, che nel 2015 ha vinto il campionato DTM, che risulta essere uno dei più competitivi al mondo, ha dichiarato: “Non ho alcuna scadenza. Anche negli ultimi due anni tutto è stato ufficializzato molto tardi. Spero che anche stavolta sia possibile trovare qualcosa e siglare un contratto per la prossima stagione

Leclerc potrebbe quindi essere il pilota in grado di riavviare la tradizione del passaggio dalla Formula 2 alla Formula 1, visto che negli ultimi periodi questo passaggio è venuto meno in più occasioni come, ad esempio, per Gasly e Vandoorne, che sono stati ‘condannati’ ad una stagione in SuperFormula prima di approdare in Formula 1.