Ecco chi è Mattia Binotto, nuovo DT Ferrari

Nello stesso comunicato stampa con cui Ferrari ha annunciato l’addio di James Allison al team di Maranello, è stato ufficializzato il nuovo ruolo di Mattia Binotto come direttore tecnico della Ferrari.

Probabilmente, per lui questo sarà solo un ruolo temporaneo, visto che sembra che la Ferrari stia cercando di contattare Aldo Costa (ex uomo Ferrari ed attualmente in forza alla Mercedes) o Bob Bell (uno degli ingegneri di punta della Benetton di Briatore e direttore tecnico della Renault nel 2005 e nel 2006).

Ma chi è Mattia Binotto?

Mattia Binotto è nato a Losanna nel 1969, ed è naturalizzato italiano.
I suoi studi si sono svolti al Politecnico di Losanna, dove si è laureato in Ingegneria Meccanica, per poi proseguire a Modena, dove ha conseguito un master in Ingegneria dell’Autoveicolo nel 1994.

Nel 1995 ha inizio la sua vita professionale, e viene ingaggiato dalla Scuderia Ferrari come motorista della squadra test.
Viene “promosso” nella squadra principale appena due anni dopo, ricoprendo il ruolo di ingegnere motorista fino al 2003, prima di essere promosso come ingegnere motori gara nel 2004.
Nel 2007 diviene responsabile montaggio motori e nel 2009 diviene responsabile delle operazioni motori e Kers.

Nel 2013 viene nominato vice-direttore motore ed elettronica e nel 2014 viene nominato direttore motori direttamente da Sergio Marchionne.

Da oggi, Mattia Binotto è il nuovo direttore tecnico della Ferrari, e prenderà il posto di James Allison.

About the Author

Daniele Zindato
Nato 23 anni fa, studente di Marketing e con passione smisurata per i motori e per il motorsport.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*